Storie di viaggio

Come stare al sicuro in Sudafrica


Il secondo mercoledì del mese, Kristin Addis di Be My Travel Muse scrive una rubrica per gli ospiti con consigli e consigli per le trasferte da soliste. È un argomento importante che non riesco a coprire adeguatamente, quindi ho invitato un esperto a condividere i suoi consigli. Questo mese la sua rubrica è sulla sicurezza in Sudafrica.

A tavola, a casa, in California, chiesi ai miei amici di nominare la prima cosa che gli venne in mente quando pensarono al Sudafrica. Mi aspettavo che dicessero cose come "elefanti!" E "Lion King!" Ma invece "Ebola", "calcio" e "crimine" erano tra le risposte che ricevevo. Quando dissi loro che avrei viaggiato lì da solo, furono terrorizzati al pensiero.

Questa è una prova per me che molto è frainteso - o per lo meno generalizzato e semplicistico - su questo paese, che ha molto più successo di alcune voci errate di Ebola e una Coppa del Mondo che si è svolta qualche anno fa. Il Sudafrica è enorme e variegato, con una superficie di 471.000 miglia quadrate, con una popolazione di oltre 53 milioni e undici lingue ufficiali.

Perché il Sud Africa subisce un brutto colpo


Il Sudafrica è il primo paese in cui la gente del posto mi ha ripetutamente detto che il rapinatore e il crimine violento sono un grosso problema e, secondo la maggior parte di cui ho parlato, in aumento. Mi è sembrato che i sudafricani fossero tra i primi a mettermi in guardia dai pericoli che circolavano nel paese.

Secondo questo post della BBC, il tasso di criminalità violenta è il nono più alto del mondo, e l'incidenza dello stupro è la più alta del mondo. E in uno studio del 2012 condotto dall'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, il Sudafrica ha avuto un tasso annuale di omicidi intenzionali di 30 decessi ogni 100.000 abitanti.

Mentre questo può sembrare alto, è inferiore a Detroit (54), Honduras (92) e Belize (44). Inoltre, il tasso di omicidi è diminuito dall'apartheid e non ci sono stati omicidi nei cinque quartieri più sicuri di Città del Capo, dove i turisti tendono ad accalcarsi. Non è una zona di guerra - la maggior parte del crimine violento si svolge tra persone che si conoscono in quartieri pericolosi che i turisti non tendono a visitare. I turisti in Sud Africa sono gli obiettivi principalmente della microcriminalità.

La storia del paese - la separazione razziale forzata dell'apartheid seguita dalla sua abolizione e il successivo movimento verso la riconciliazione guidati dall'ex presidente Nelson Mandela - presta un po 'di comprensione a dove si trova oggi il paese. Sebbene sia ancora piena di lotte politiche, economiche e razziali, il Sudafrica non è così spaventoso e pericoloso come spesso viene percepito.

Rimanere al sicuro


Dopo aver trascorso nove settimane in solitaria attraverso il paese, ho scoperto che dovevo prendere più precauzioni di me nel Sud-Est asiatico o in Germania, ma i pericoli non sono poi così diversi rispetto alle grandi città che vivono negli Stati Uniti o in altre parti. d'Europa.

Mentre molto di rimanere al sicuro significa seguire le regole di sicurezza che obbedisci a casa tua e seguendo il tuo intuito, i seguenti sono alcuni suggerimenti per rendere la tua visita in Sud Africa più probabile che sia senza problemi.

Sapere dove non andare

Anche se i tassi di criminalità sono più alti nelle township, che sono insediamenti stabiliti durante l'apartheid per la segregazione razziale forzata, stare al sicuro non significa rimanere fuori da loro del tutto. Alcuni dei miei ricordi preferiti, come le bevande condivise attorno a un bar senza licenza, i bambini piccoli che mi dondolano dalle braccia e il delizioso barbecue lungo la strada, tutto deriva dal mio tempo trascorso nelle township.

Sono luoghi amichevoli. Sono solo meglio visitati durante le ore diurne e con una guida locale che vive lì e conosce la posizione della terra. Questo può essere organizzato attraverso la pensione o cercando informazioni dal consiglio del turismo. Soweto a Johannesburg, ad esempio, ha di tutto, dalla bicicletta alle escursioni in autobus e accoglie i turisti grazie ai benefici del denaro che portano.

Non camminare di notte

Le persone tendono a diventare bersagli camminando in città piuttosto che prendere mezzi di trasporto privati ​​o pubblici. Anche in un gruppo, può verificarsi borseggio, ma è molto più probabile che accada quando si cammina da soli. Evita di camminare da solo quando è possibile, specialmente di notte.

Non essere appariscente

Indossare gioielli e abiti firmati e togliere il telefono quando sei in giro sono tutti ottimi modi per diventare un obiettivo. Portare gioielli costosi in vacanza non è consigliabile in primo luogo, ma se hai cose costose come una macchina fotografica, tienili nascosti. E non ti tengo mai il passaporto.

Più è probabile che tu sia uno straniero che non conosce la posizione della terra, più è probabile che tu diventi un bersaglio per piccoli furti. Metti via il telefono e portalo fuori quando sei al sicuro a casa o in un bar.

Chiudete le porte della vostra auto e tenete gli oggetti di valore nascosti

Altri eventi comuni, in particolare nelle grandi città come Cape Town e Johannesburg, sono i furti e il sequestro di auto.

Evita questi tenendo le porte chiuse durante la guida e mantenendo assolutamente tutto - occhiali da sole, telefoni, borse e portafogli - lontano dalla vista. Nulla di valore o qualsiasi cosa che possa sembrare preziosa, compresi gli occhiali da sole economici, dovrebbe essere visibile quando l'auto è parcheggiata e incustodita.

Nelle grandi città, gli addetti al parcheggio senza licenza sono sempre in giro per "sorvegliare" la tua auto per te, quindi butta loro una mancia di tanto in tanto per tenere d'occhio la tua auto quando non sei in giro.

Avere un portafoglio fittizio

Anche se credo di essere stato al sicuro soprattutto perché non ho camminato molto, ci sono state alcune volte in cui mi sono stancato di essere spaventato e ho camminato su brevi distanze invece di prendere un taxi o un autobus. Per proteggere le mie cose, portavo un "portafoglio fittizio" che conteneva solo alcune carte di credito cancellate e un po 'di denaro contante, mentre nascondevo qualsiasi altra cosa nella mia scarpa o, onestamente, nel mio reggiseno.

Se qualcuno si avvicinava a me, pensavo di consegnare liberamente la mia borsa in modo che il ladro avesse qualcosa da portare mentre il resto era nascosto al sicuro. Non è mai arrivato a questo, perché non ho mai avuto alcun crimine di prima mano, ma mi sentivo pronto se un ladro si avvicinava.

Sii consapevole e ascolta il tuo istinto

Aiuta anche ad essere iper-consapevole. Se devi camminare, osserva ciò che ti circonda, guarda in tutte le direzioni, fai in modo che tutti sappiano che stai prestando attenzione tenendo la testa alta e guardando in allerta. Cerca di non essere mai solo sul marciapiede e di avvicinarti il ​​più possibile alle famiglie.

Una volta ho camminato lungo una tranquilla strada laterale nella nascente area di Woodstock a Città del Capo e, rendendosi conto che non c'era nessuno intorno, sono subito tornato indietro e sono tornato sulla trafficata strada principale. Mi sono sembrato abbozzati e ho suonato il campanello d'allarme.

Se qualcuno sembra prestarmi troppa attenzione, guarderei quella persona negli occhi e dire "ciao" o entrare in un negozio con altre persone all'interno.

Usa il buon senso universale

Ho pensato alle mie precauzioni di sicurezza in Sud Africa rispetto a quello che avrei fatto a casa. Certamente non camminerei da solo in molte parti di Los Angeles o di altre grandi città americane e non lo considererei nemmeno di notte, in particolare non con il mio telefono. Guardo la mia borsa come un segugio nella maggior parte delle grandi città europee a causa delle incredibili tariffe di borseggio. Non era davvero così diverso in Sud Africa.

È molto facile viaggiare sicuri in Sudafrica. Hai solo bisogno di prendere più precauzioni di quanto faresti, ad esempio, in Germania o in Tailandia.

Un tempo non potevo rispondere alla domanda quando mi veniva chiesto del mio paese preferito in cui sono stato. Ora rispondo "Sud Africa". Sebbene le statistiche possano far sembrare un posto spaventoso, in realtà ho trascorso molto più tempo divertendomi che mai a preoccuparmi di essere derubato o di essere vittima di un crimine violento. Mentre la sicurezza dovrebbe essere sempre nella tua mente, il Sud Africa non si sentiva spaventoso, a disagio o pericoloso.

Kristin Addis è un'esperta di viaggi femminile solista che ispira le donne a viaggiare per il mondo in modo autentico e avventuroso. Un ex banchiere d'investimento che ha venduto tutti i suoi averi e lasciato la California nel 2012, Kristin ha viaggiato da solo per il mondo per oltre quattro anni, coprendo ogni continente (tranne che per l'Antartide, ma è sulla sua lista). Non c'è quasi niente che non proverà e quasi da nessuna parte non esplorerà. Puoi trovare altre sue riflessioni su Be My Travel Muse o su Instagram e Facebook.

Conquering Mountains: la guida per viaggiare in solitaria

Per una guida completa dalla A alla Z su un viaggio femminile da solista, guarda il nuovo libro di Kristin, Conquistare le montagne. Oltre a discutere molti dei consigli pratici di preparazione e pianificazione del viaggio, il libro affronta le paure, la sicurezza e le preoccupazioni emotive che le donne hanno sul viaggiare da soli. Contiene oltre venti interviste con altri scrittori e viaggiatori di viaggi femminili. Clicca qui per saperne di più sul libro, su come può aiutarti e puoi iniziare a leggerlo oggi!

Guarda il video: Jain - Come Official Video (Agosto 2019).