Storie di viaggio

Come imparare le basi di qualsiasi lingua in quattro passaggi

Aggiornato: 08/13/2018 | 13 agosto 2018

Sono sempre stato cattivo con le lingue. Ho fatto a malapena lo spagnolo delle superiori e ho dimenticato tutto il francese che ho assunto come tutor per insegnarmi. Sono maledetto O almeno così ho pensato fino a quando non sono diventato amico di Benny Lewis di Fluent in 3 mesi. Benny ha imparato un metodo per l'apprendimento delle lingue che mi ha aiutato a suddividere le lingue in parti più piccole, più facilmente imparabili. Con il suo aiuto, ho ricordato molto del mio spagnolo, ho imparato il thailandese e ho preso dello svedese.

Oggi rivolgo il blog a Benny (che ha appena pubblicato un libro sull'apprendimento delle lingue) per condividere come puoi imparare le basi di qualsiasi lingua per il tuo prossimo viaggio. Conoscere solo alcune frasi di base fa molto quando si viaggia e si mette nelle grazie della gente del posto.

Ecco Benny:

Troppo spesso arriviamo in un paese e pensiamo a noi stessi, "Amico, vorrei avere un po 'di tempo per imparare le basi di questa lingua prima di arrivare qui!" O forse pensi che qualcosa di meno che padroneggiare la lingua non sia abbastanza utile per investire tempo in. Ma anche se hai solo un mese o una settimana prima del tuo viaggio, o anche se decidi di partire domani, hai ancora tempo per imparare alcune basi della lingua locale. Hai solo bisogno di un breve periodo di tempo per padroneggiare alcune parole chiave e frasi. E no, non è necessario essere un genio del linguaggio per raccogliere le basi velocemente.

Ho parlato solo inglese fino a 21 anni. Ho quasi fallito il tedesco a scuola, e ho vissuto in Spagna per sei mesi senza essere in grado di imparare la lingua, perché stavo sbagliando. Avanti veloce ad oggi: parlo una dozzina di lingue e contando, ed è perché faccio le mie ore di studio a lavorare per me, faccio pratica parlando subito la lingua, e non sprecare il mio tempo a studiare ciò di cui non avrò bisogno. Anche con solo le basi in una lingua, ho avuto esperienze incredibili, come ricevere il mio nome cinese su un treno nel centro della Cina ... solo perché ho capito la domanda, "Come ti chiami?"

Ecco quattro passaggi per la fluidità di base:

Step 1: Sii specifico con i tuoi obiettivi


Un errore enorme che molte persone fanno sta cercando di assumere troppo in una volta. Avere obiettivi alti e voler diventare fluente in una lingua, o anche padroneggiarla un giorno, è un obiettivo nobile, ma questo non ti aiuterà proprio adesso con i tuoi piani di viaggio incombenti.

Per avere successo nell'imparare ciò di cui hai bisogno per il tuo viaggio, hai bisogno della massima specificità possibile. Sono abbastanza fortunato da avere in genere tre mesi interi prima di un viaggio, in cui posso dedicare la maggior parte dei miei giorni all'apprendimento di una lingua, e questo rende la fluidità un obiettivo realistico.

Ho avuto scadenze più strette, però, ed ero ancora in grado di lavorare con loro. L'inferno, anche quando l'ho avuto una sola ora di tempo prima del mio viaggio in Polonia, dal momento che avevo bisogno di prepararmi per il mio TEDx sull'apprendimento delle lingue a Varsavia in inglese, ho comunque impiegato un po 'di tempo per apprendere abbastanza polacco di base da poterlo prolungare in una chiamata Skype di mezz'ora (costantemente cercare parole per mantenere viva la chat di base).

Il modo in cui lo fai è sapere esattamente ciò che devi imparare e imparare solo quello.

Nel tuo mini-progetto:

  • Hai bisogno di specificità - NON avere un obiettivo vago come "impara lo spagnolo". Se vuoi andare all'estero a giugno, di 'a te stesso che vuoi essere un' conversazione di base in tre mesi ', visto che ci metterai 10 ore a settimana. Se hai solo un mese, vai per "turista molto fiducioso in 30 giorni" e metti un'ora al giorno in esso o più se puoi. Se hai un volo in tre giorni, prendi due o più ore ciascuno dei prossimi tre giorni e punta a "cavartela con le necessità di base in 72 ore".
  • Devi costruire un vocabolario specifico per te -Le guide sono perfette per frasi generali come "come stai?" Ma sei più complicato di così. Quindi trascorri il tuo tempo di studio adattando il tuo vocabolario alle tue esigenze specifiche. Il passaggio 2 di seguito mostra come iniziare.

Passaggio 2: impara le parole che userete

Se stai iniziando da zero, la prima cosa che devi fare è pensare a quali parole userai di più su base giornaliera in qualsiasi situazione tu possa essere - iniziare una conversazione, sedere in un bar, parlare di te stesso , ordinare in un ristorante, qualunque cosa sia. Poi:

  • Siediti e scrivi un'auto-presentazione in inglese -Presentati a un estraneo immaginario. Dì loro da dove vieni, cosa fai, perché viaggi e così via. Dai un'occhiata a ciò che hai e scegli parole specifiche che ritieni siano più importanti per il tuo vocabolario all'estero, traducile e poi utilizza un sito web come forvo.com (effettivamente parlato da un nativo) o Google Translate (prodotto via automazione) per sentire come vengono pronunciati in quella lingua. Nel mio caso, le prime parole che dovrò sempre imparare prima sono "irlandese" (mia nazionalità), "blogger" (il mio lavoro) e "vegetariano" poiché sono vegetariano viaggiante. Scopri quali sono le tue parole e affidale prima alla memoria.
  • Fai una lista di cibi che ti piacciono, cose che vuoi fare e altre necessità quotidiane -Tutti hanno bisogno di conoscere la parola "bagno" praticamente il loro primo giorno all'estero, quindi vai avanti e aggiungilo alla tua lista. Ma includi anche cose che tu, in quanto individuo, non puoi vivere senza. Che si tratti di caffè o Diet Coke, panini o ostriche, conosci le parole per i tuoi cibi preferiti. E se hai intenzione di provare qualcosa in particolare mentre sei lì, come lo yoga, il rivestimento delle zip, o immergerti in una calda primavera, impara anche quelle. Perché io sono vegetariano, per esempio, devo imparare le parole per maiale, prosciutto, pancetta, salsiccia, pollo, manzo e pesce - così posso chiedere al cameriere qualcosa senza questi alimenti in loro. Qualunque cosa tu stia chiedendo, annota, guarda le traduzioni e renditi un cheat sheet.
  • Cerca una lista di affini o parole simili tra le lingue -In realtà impossibile per davvero "ricominciare da capo" quando stai imparando una nuova lingua. Molte lingue hanno molto lungo liste di parole che già conosci il significato di (anche se con pronunce leggermente diverse). Se "sandwich" è nella tua lista di cibi preferiti, ad esempio, sai già come dirlo in francese. In spagnolo, l'ospedale è ancora all'ospedale, e in tedesco la parola pesce è pronunciata esattamente allo stesso modo. Anche una lingua molto diversa come il giapponese ha un sacco di questi "prestiti" per le cose di tutti i giorni che potrebbero servirti come caffè, latte e vetro.
  • Usa mnemonici per imparare parole non familiari -Per ricordare nuove parole davvero veloci che non assomigliano a quello a cui sei abituato in inglese, prova a usare un mnemonico divertente: un'immagine o una storia che associ a una parola particolare. Sembra sciocco, ma funziona. Quando stavo imparando il francese, ad esempio, me lo ricordavo gare era "stazione ferroviaria" visualizzando una grande arancia grossa Garil campo è a corto di fiato attraverso una stazione ferroviaria per prendere un treno per una gara di mangia-lasagne, con un sacco di colori e suoni nella mia mente per farla rimanere davvero attaccata. Questa tecnica fa miracoli e creare questa immagine nella mia mente ha reso il stazione ferroviaria associazione bastone molto più veloce di quanto avrebbe mai avuto da ripetizione automatica da solo.

risorse:

  • Elenco di dizionari gratuiti online davvero utili
  • Memrise.com (fantastica risorsa online per suggerire mnemonici divertenti e facili da ricordare)
  • Forvo (ascolta le parole pronunciate da un madrelingua)
  • Google Traduttore

Passaggio 3: impara frasi intere


Con il breve lasso di tempo che hai, non hai tempo per cercare di capire la grammatica della lingua. Consiglio vivamente di saltare gli studi di grammatica, che sono comunque più adatti per un successivo apprendimento linguistico, e invece di memorizzarne solo alcuni totale frasi in modo da poter trasmettere il tuo punto in frasi già formate.

  • Prendi una guida, ma ignora la maggior parte di esso -Le guide sono perfette per l'essenziale, ma non avrai bisogno della maggior parte di ciò che contiene. Quei libri cercano di soddisfare le esigenze di tutti e le esigenze di tutti non sono le tue esigenze. Sfoglia il libro ed evidenzia le frasi che ti serviranno, come "Dov'è il bagno?" O "Quanto costa questo?" O "Mi scusi, parli inglese?" Ignora il resto e concentrati solo su ciò che è utile a te. mi piace Pianeta solitario frasari, o puoi usare questo elenco online di frasi di base.
  • Crea le tue frasi e falle controllare se possibile -Fai del tuo meglio per creare una traduzione componendo le parole insieme o (più idealmente) cambiando una singola parola in una frase già fatta nel tuo frasario. Ad esempio, potrei sostituire la parola "bagno" con "supermercato" nella frase "Dov'è il bagno?" E la frase risultante è probabilmente grammaticalmente corretta. Puoi persino utilizzare Google Translate per l'intera frase. Puoi inviare la tua frase pre-compilata al sito Lang-8 affinché i madrelingua la correggano gratuito se la tua frase è abbastanza breve, e possono tornare a te sorprendentemente rapidamente.
  • Inizia a concentrarti su come le tue frasi suonano nella lingua -Una volta che hai il tuo elenco principale di parole e frasi, devi sentire come le pronunciano i madrelingua. Se non conosci nessun madrelingua nella lingua, non importa: ci sono siti web gratuiti come Rhinospike che ti permettono di inviare frasi che vuoi sentire dette e inviano una traduzione della tua frase, pronunciata da un nativo.

Una volta che sai come suonano le parole, devi metterle in memoria. Un trucco che funziona per me è quello di cantare le frasi per me. Quando stavo imparando l'italiano, ad esempio, cantavo "Dov'è il bagno?" Nelle note del carillon del Big Ben e Dove si trova il gabinetto? e mi ha fatto rotolare la lingua più facilmente. Mettendo le parole su una melodia le cementerai nella tua memoria e ti daranno una grande pratica di assolo.

risorse:

  • Per un buon elenco di frasi che ti serviranno: Pianeta solitario frasario o elenco di frasi di Omniglot
  • Lang-8 (fai correggere le tue traduzioni tentate da un nativo)
  • Rhinospike (ascolta intere frasi pronunciate da un nativo)

Step 4: Usalo prima voli


Con questi suggerimenti, puoi in realtà assimilare abbastanza del linguaggio nella tua mente per avere qualcosa di veramente utile per quando arrivi nel paese. Ma c'è una cosa finale - ed estremamente utile - che puoi fare prima vai per assicurarti che tutto vada liscio:

  • Esercitati con un madrelingua in anticipo -Non importa dove vivi. Siti web come italki ti permettono di configurare a gratuito scambio (in modo da "pagare" per una lezione di lingua aiutando qualcuno con il loro inglese per 30 minuti prima) o ottenere lezioni veramente convenienti (ho preso lezioni di giapponese per soli $ 5 / ora, per esempio), e impostare una sessione veloce su Skype per utilizzare ciò che conosci con un nativo proprio ora da casa. Sentirai quello che qualcuno ti sta parlando spontaneamente, vedi dove sono le tue debolezze in anticipo di aver bisogno di usare la lingua nel mondo reale e di essere in grado di affrontare problemi o domande che sono stati in mente.
  • Giochi di ruolo per scoprire cosa ti manca -Usa il tuo tempo chattando con un nativo online per scoprire le situazioni della vita reale che farai all'estero. Ad esempio, puoi esercitarti a ordinare un pasto vegetariano complicato o affittare una stanza d'albergo molto prima di farlo per davvero. Mentre vai, scoprirai che ci sono parole che non conosci. Ad esempio, forse non ti rendi conto di quanto spesso tu voglia parlare del tuo gatto o di un altro significativo. Quando trovi questi buchi nel tuo vocabolario, scrivi le parole che ti servono e aggiungile alla tua lista principale.

Per di qua, hai toccato terra e sono già un oratore "esperto", sapendo cosa vuol dire parlare con un nativo, e stanno semplicemente mantenendo il tuo slancio.

Ricorda che è OK fare errori!


Quando stavo imparando il tedesco, una volta ho provato a dire al mio amico (femmina) che avevo appena realizzato un video "cool" e ho chiesto se voleva venire al piano di sopra per vederlo. Sembra abbastanza innocente, giusto? In qualche modo, cosa io in realtà disse: "Sono arrapato, e voglio che tu venga dentro di me", poiché la parola tedesca per "cool" significa anche "cornea" (geil), e "come" in tedesco ha connotazioni sessuali come in inglese se la usi male.

Siamo stati amici da molto tempo, quindi sapeva che non stavo flirtando con lei - ho spiegato il mio errore e ci siamo messi a ridere. Si è scoperto che il mondo non è finito, e fino ad oggi siamo ancora buoni amici.

Sono anche riuscito a lasciar perdere quello che sono incinta in spagnolo (embarazado / a), e nelle mie prime settimane di apprendimento del francese, in qualche modo continuavo a dire "Grazie, bel culo!" invece di "Grazie mille" (grazie mille contro merci beau cul). E quando sono arrivato in Brasile e volevo dire "grazie" all'ufficiale dell'immigrazione (Obrigado), Ho invece detto "bonbon al cioccolato!" (Brigadeiro).

In ognuno di questi casi, la persona con cui stavo parlando era ben consapevole del fatto che ero ancora uno studente, sapevo che non intendevo quello che suonava, ed era abbastanza intelligente da vedere dal contesto ciò che io in realtà significava. Invece di rimproverarmi per il mio errore "imperdonabile", hanno sorriso e hanno pensato che fosse bello che stavo provando, in molti casi congratulandomi con me per il mio impegno.

Quindi non preoccuparti di essere perfetto in una nuova lingua. Non hai bisogno di molto tempo o anche molta abilità per imparare la lingua della tua prossima destinazione. Hai solo bisogno di un piano. Rendi il tuo tempo di studio tutto su di te, e ricorda di non impantanarti in parole, frasi e grammatiche irrilevanti di cui non avrai bisogno.

Mentre molte persone pensano che l'apprendimento di una lingua possa solo essere una sfida che richiede anni, spero che tu abbia visto in questo articolo che puoi assolutamente arrivare ad una fase di avere qualcosa di molto utile per il tuo viaggio in pochissimo tempo. Devi solo essere molto specifico in ciò che stai mirando, imparare parole e frasi che sono rilevanti per te e ciò che probabilmente dirai, e non cercare di assorbire l'intera lingua.

Infine, non è necessario arrivare per vedere se sei pronto. È meglio andare online e parlare con qualcuno oggi per chiarire tutti i tuoi problemi e domande finali in modo da arrivare pronto a usare con fiducia ciò che sai.

Benny Lewis era un discepolo di lingue a scuola, ma dopo essersi laureato come ingegnere ha scoperto che il talento linguistico è irrilevante e che con la giusta attitudine e approccio, chiunque può imparare una lingua. Le sue indagini culturali attraverso l'apprendimento delle lingue gli hanno valso il titolo di National Geographic Traveler of the Year. Il suo libro, Fluent in 3 Months, è stato appena pubblicato da HarperCollins e condivide tutti i suoi migliori consigli per l'apprendimento delle lingue.

Guarda il video: 4 Consigli per superare la paura di cantare le note alte e liberare la voce. Parte 1 (Ottobre 2019).

Загрузка...