Storie di viaggio

Movie Review: un giorno in Africa con Brook Silva Braga


Aggiornamento: 22/02/2019 | 22 febbraio 2019

A luglio, un amico mi consigliò di guardare il film Una mappa per sabato.

Lo amavo.

È semplicemente il miglior film sullo zaino in spalla.

Se hai mai voluto sapere perché viaggiamo e sulla vita on the road, dovresti vedere questo film. Lo mostro effettivamente negli ostelli ad altri viaggiatori.

Ho avuto l'opportunità di intervistare Brook Silva Braga sul film e sulla sua esperienza. Ora, Brook ha un nuovo film sull'Africa. È chiamato Un giorno in Africa. Mi ha mandato lo strumento di anteprima per l'anteprima, e ora che il film è uscito ho pensato che sarebbe stato bello parlarne con lui.

Nomadic Matt: Perché hai realizzato questo documentario? È molto diverso dal tuo ultimo.
Ruscello: Sì, è molto diverso e stavo decisamente cercando di fare qualcosa di diverso dopo "Una mappa per sabato". Ho avuto la possibilità di viaggiare attraverso l'Africa circa un anno fa e ho deciso di fare questo film durante il viaggio. Forse perché "Una mappa per sabato" si è concentrata così tanto sulla vita degli stranieri questa volta volevo concentrarmi sulla gente del posto.

In 'A Map for Saturday' ho detto tutto quello che ho da dire sul viaggio, quindi stavo cercando di passare a qualcos'altro, soprattutto perché fare un film ti costringe a vivere con lo stesso argomento per un tempo molto lungo quindi alla fine del processo sei pronto per qualcos'altro.

Inoltre, se crei lo stesso tipo di film due volte, le persone potrebbero iniziare ad associarti a quell'argomento e voglio coprire molte cose diverse.

Cosa speri che le persone escano da questo film?
La mia speranza è che le persone abbiano una migliore comprensione di come sia la vita per la gente comune in Africa. Penso che sia un peccato che così tanto di ciò che vediamo provenga da piccole tasche del continente in cui accadono cose terribili mentre la maggior parte dei luoghi sono completamente scoperti dai media occidentali.

Inoltre, molte immagini e storie che vengono dall'Africa sono create da gruppi di aiuto o organizzazioni che cercano di creare interesse per una determinata causa. Non avevo alcun interesse o agenda acquisita, quindi ero solo in grado di raccontare le storie mentre le vedevo.

Come hai deciso dove stavi per girare?
C'erano alcune forze logistiche che mi guidavano da un paese all'altro, ma sono stato in grado di visitare molti posti in tutto il continente e ho finito per viaggiare attraverso 12 paesi che mi hanno dato molte opzioni per le riprese. Ero sempre alla ricerca di persone, luoghi o situazioni interessanti e cercavo sempre di trovare un equilibrio tra le diverse regioni del continente e tra ambienti rurali e urbani.

Come hai deciso chi filmare? C'è stato un processo di intervista o hai semplicemente chiesto estranei?
Ogni volta era diverso, ma spesso giravo attorno a un posto e incontravo qualcuno di interessante e articolato che pensavo sarebbe stato un buon argomento. C'erano anche momenti in cui stavo cercando di ottenere una prospettiva specifica e poi sono andato a cercare qualcuno che lo incarnasse. È così che ho incontrato Bridgete dopo aver trascorso un mese in Malawi nel tentativo di seguire una donna il giorno in cui ha partorito.

Quali erano alcune delle sfide delle riprese in Africa?
In molti modi, l'Africa era un posto molto facile da girare perché le persone erano così aperte con le loro vite e non erano affatto consapevoli di fronte alla telecamera. Le sfide erano logistiche perché se perdi il tuo adattatore Duel Systems P2 puoi essere sicuro di non trovare una sostituzione da nessuna parte nelle vicinanze. Sono stato fortunato a superare il mio viaggio con tutte le attrezzature intatte ma è stata una preoccupazione abbastanza costante.

La maggior parte dei discorsi sull'Africa riguardano la povertà e la guerra. Durante la realizzazione di questo film, in che modo queste percezioni si adattavano a ciò che volevi discutere?
Sono d'accordo sul fatto che questi argomenti sono trattati più e più volte e penso che ci siano due ragioni principali per questo. In primo luogo, le storie di queste parti remote del mondo fanno il giornale solo quando sono straordinarie e solitamente tragiche, quindi ascoltiamo solo da un posto come lo Zimbabwe quando c'è qualcosa di terribile nelle notizie.

Ma l'altra ragione è meno scusabile secondo me. Troppe persone che scrivono libri, fanno documentari o raccontano storie sull'Africa decidono quale sarà la loro storia prima di mettere piede sul continente. La mia missione nel realizzare "One Day in Africa" ​​è stata di arrivare come una tela bianca e lasciare che le persone che ho incontrato guidassero la direzione del film piuttosto che una traccia che avevo architettato a Manhattan.
***
Mentre A Map for Saturday sarà sempre uno dei miei film di viaggio preferiti, ho trovato One Day in Africa incredibilmente perspicace e onesto. Puoi vedere il trailer qui sotto se vuoi verificarlo.

Prenota il tuo viaggio: suggerimenti e trucchi logistici

Prenota il tuo volo
Trova un volo economico usando Skyscanner o Momondo. Sono i miei due motori di ricerca preferiti perché cercano siti Web e compagnie aeree in tutto il mondo, in modo che tu sappia sempre che non viene lasciato nulla di intentato.

Prenota il tuo alloggio
Puoi prenotare il tuo ostello con Hostelworld. Se si desidera soggiornare altrove, utilizzare Booking.com in quanto restituiscono costantemente le tariffe più economiche per pensioni e alberghi economici. Li uso sempre.

Non dimenticare l'assicurazione di viaggio
L'assicurazione di viaggio ti proteggerà da malattie, infortuni, furti e cancellazioni. È una protezione completa nel caso qualcosa vada storto. Non ho mai fatto un viaggio senza di esso come ho dovuto usarlo molte volte in passato. Ho usato World Nomads per dieci anni. Le mie aziende preferite che offrono il miglior servizio e valore sono:

  • World Nomads (per tutti sotto i 70 anni)
  • Assicurati il ​​mio viaggio (per quelli oltre 70)

Cerchi le migliori aziende con cui risparmiare?
Controlla la mia pagina delle risorse per le migliori aziende da utilizzare quando viaggi! Io elenco tutti quelli che uso per risparmiare quando viaggio - e penso che ti aiuterà anche tu!

Guarda il video: Captain Marvel - Movie Review (Agosto 2019).