Storie di viaggio

Come (legalmente) rimanere in Europa per più di 90 giorni

Pin
Send
Share
Send
Send



aggiornato: 06/05/2018 | 5 giugno 2018

Quando ho pianificato il mio trasferimento in Svezia alcuni anni fa, ho cercato di capire come superare il limite di 90 giorni previsto per i visti turistici nell'area Schengen. Questo è un problema riscontrato da migliaia di viaggiatori ogni anno e una domanda che regolarmente (soprattutto in questo periodo dell'anno) compare nella mia casella di posta.

"Come posso rimanere in Europa per più di 90 giorni?" Mi viene sempre chiesto.

È una bella domanda con una risposta molto complicata. Ho sempre saputo che era difficile, ma fino a quando non ho iniziato a cercare come rimanere lì più a lungo, non lo sapevo mai Come difficile. Ma nel processo di questa ricerca, sono venuto a sapere che ci sono alcuni modi per rimanere in Europa più di 90 giorni; semplicemente non sono ben noti

Questo post ti insegnerà le opzioni per soggiornare in Europa per oltre 90 giorni e per darti consigli su come spostarti in Europa. Ma prima alcune cose:

È importante notare che l'Europa non è solo un luogo: ci sono diverse regole sui visti in tutto il continente. Quando le persone parlano del "limite di 90 giorni", stanno parlando di restrizioni sull'Area Schengen, che è la politica sui visti che governa 26 paesi in Europa. Comprende tutta l'Unione europea, tranne l'Irlanda e il Regno Unito, nonché alcuni paesi non UE. (Nota: Mentre io chiamo il "visto Schengen", non è un visto vero per cui si richiede. È semplicemente quello che mi riferisco al limite di 90 giorni come.)

Sommario

  1. Cos'è il visto Schengen?
  2. Parte 1: stare o spostarsi verso l'Europa in modo facile
  3. Parte 2: rimanere nello spazio Schengen negli ultimi 90 giorni
  4. Puoi estendere il tuo visto / timbro Schengen?
  5. Ottenere un visto Working Holiday
  6. Ottenere un visto per soggiorni di lunga durata
  7. Visti per studenti
  8. Visti liberi professionisti
  9. Matrimonio Visti
  10. Ulteriori articoli sulla pianificazione del viaggio in Europa

Qual è il visto Schengen?

Il visto Schengen è un visto turistico di 90 giorni per i paesi dell'area Schengen, che sono:

AustriaBelgioRepubblica CecaDanimarcaEstonia
FinlandiaFranciaGermaniaGreciaUngheria
IslandaItaliaLettoniaLituaniaLiechtenstein
LussemburgoMaltaOlandaNorvegiaPolonia
PortogalloSlovacchiaSloveniaSpagnaSvezia
Svizzera

Questi paesi Schengen hanno un accordo sui visti senza frontiere che consente ai residenti di spostarsi in tutta l'area senza dover mostrare il passaporto ogni volta che attraversano un confine. Essenzialmente, è come se fossero un paese e puoi muoverti liberamente come vuoi. (Ai residenti del Regno Unito e dell'Irlanda è consentito l'ingresso illimitato).

I cittadini della maggior parte dei paesi sono autorizzati a entrare nello spazio Schengen senza dover ottenere un visto in anticipo. Il tuo passaporto viene semplicemente timbrato al tuo arrivo e alla partenza dall'Europa. Hai il permesso di entrare e uscire da qualsiasi paese tu voglia - non devono essere uguali. Vado e esco da diversi paesi per tutto il tempo. La prima voce nel periodo di 180 giorni è quando inizia il contatore dei 90 giorni. In questi giorni non è necessario essere consecutivi - il totale è cumulativo. Una volta che il giorno 181 colpisce, il conteggio si ripristina.

Per esempio, se vengo in zona a gennaio e resto per 60 giorni e poi torno a giugno per 10 giorni, conta come 70 giorni in 180 giorni. Solo i giorni in cui sei nella zona durante il conteggio del periodo. Se vai il 1 ° gennaio e rimani 90 giorni consecutivi, devi partire e tecnicamente non puoi tornare fino al 1 ° luglio.

Tuttavia, non tutti i viaggiatori sono autorizzati a tale libertà. I cittadini di molti paesi devono richiedere un visto Schengen in anticipo. Ti verrà richiesto di compilare preventivamente i documenti e di entrare e uscire dal paese per il quale viene rilasciato il visto. (Anche in questo caso, potrebbe non esservi concesso il visto. Allarme spoiler: i cittadini di paesi africani e asiatici si fottono.)

Puoi trovare le regole specifiche riguardanti il ​​tuo paese sul sito web della Commissione europea o dal paese che è il tuo primo punto di accesso.

Quindi, detto questo, come rimani in Europa (vale a dire la zona Schengen) più a lungo? Come si aggira questa regola? Lascia che lo scomodo per te.

Parte 1: stare o spostarsi verso l'Europa in modo facile

Con così tante regole sui visti, è facile rimanere in Europa oltre i 90 giorni come turista: basta mescolare i paesi che visiti. Il Regno Unito ha le sue regole che ti permettono di rimanere 180 giorni in un anno solare. La maggior parte dei paesi non Schengen come l'Ucraina, la Moldavia, la Croazia, l'Irlanda e alcuni paesi dei Balcani ti permettono di rimanere fino a 60 o 90 giorni. Quindi tutto ciò che devi fare è trascorrere 90 giorni nell'area Schengen, visitare il Regno Unito, andare nei Balcani, uscire in Ucraina, bere vino in Moldavia e bere una birra in Irlanda. Se allineare il tuo programma giusto, puoi facilmente uscire dall'area di Schengen per 90 giorni e poi tornare nell'area Schengen.

Ho trascorso tre mesi in Bulgaria, Romania, Ucraina e Inghilterra mentre aspettavo che il mio orologio si resettasse e poi tornavo in Germania per l'Oktoberfest.

Quindi se vuoi viaggiare nel continente per un lungo periodo senza dover passare attraverso i vari processi di visto descritti di seguito, varia il tuo viaggio visitando paesi non Schengen. C'è molto da vedere altrove mentre aspetti di aspettare il reset del tuo orologio Schengen Visa.

-> Hai bisogno di altri suggerimenti per l'Europa? Visita la mia guida alla destinazione e ottieni informazioni dettagliate su cosa vedere e fare e come risparmiare denaro.

Parte 2: rimanere nello spazio Schengen negli ultimi 90 giorni


Ma cosa succede se vuoi rimanere più a lungo nello spazio Schengen? Allora cosa? E se i sei mesi in cui vorresti essere in Europa fossero tutti nell'area Schengen? Cosa succede se vuoi vivere e lavorare in Europa?

Dopotutto, copre 26 paesi e visitare così tante destinazioni in 90 giorni può essere un po 'frettoloso (si dovrebbe avere una media di 3,4 giorni per paese).

Se vuoi rimanere più a lungo per viaggiare, vivere, imparare una lingua o innamorarti, allora l'opzione "spostati" sopra suggerita non funzionerà per te. Hai bisogno di qualcos'altro. Fortunatamente, ci sono alcuni modi per farlo - e non posso sottolineare abbastanza l'importanza della parola "pochi".

Rimanere più di 90 giorni nello spazio Schengen non è facile.

Innanzitutto, capiamo la regola ...

La legge di Schengen afferma che non puoi rimanere nella zona più di 90 giorni. Se lo fai, sei soggetto ad una multa e deportazione. Tuttavia, il modo in cui viene applicata tale regola varia notevolmente da un paese all'altro. Se rimani oltre qualche giorno o anche una settimana, probabilmente starai bene. Se permane più a lungo, potresti avere problemi.

Alcuni paesi non scherzano con i visitatori che restano fuori tempo. Ad esempio, Germania, Paesi Bassi, Polonia, Svizzera e paesi scandinavi sono tutti molto rigoroso su entrata e uscita. Se rimani oltre la tua visita turistica per più di una settimana, ci sono buone probabilità che ti trascinino da parte. Due australiani che conosco sono stati arrestati lasciando la Svizzera a causa del superamento del visto di due settimane. Sono stati autorizzati ad andare con un semplice avvertimento, ma hanno perso i loro voli e hanno dovuto prenotare nuovi voli.

Conosco qualcuno che è sopravvissuto per sei mesi, ha cercato di partire da Amsterdam e ora ha un timbro "immigrato illegale" sul suo passaporto. Per rientrare in Europa, deve richiedere un visto presso un'ambasciata e essere preapprovata: "Ho fatto l'errore di tentare di lasciare i Paesi Bassi dopo aver superato un visto Schengen e sono stato catturato. Ho passato il tempo di circa un mese, e hanno tirato fuori una specie di insegna sul mio passaporto per constatare la mia permanenza. Mi hanno detto che avrei dovuto contattare l'IND e scoprire se sarei stato in grado di entrare di nuovo negli stati di Schengen ".

(E un altro blogger che ho incontrato mi ha appena detto che questo è successo anche a loro ... quindi non restare fuori tempo!)

Tuttavia, se parti dalla Grecia, dalla Francia, dall'Italia o dalla Spagna - i paesi dell'Europa meridionale - non avrai problemi, a patto che tu (a) non sia rimasto troppo a lungo e (b) non abbia catturato l'ufficiale dell'immigrazione in una brutta giornata Quando ho lasciato la Grecia, nessuno ha nemmeno guardato il mio passaporto. Uno dei miei amici ha incontrato un ragazzo in Francia, si è innamorato e ha deciso di non andarsene. Un anno dopo, quando finalmente lo fece, i funzionari francesi non guardarono nemmeno due volte. Un altro amico è volato in Francia e non ha nemmeno ricevuto un timbro d'ingresso. La Spagna è nota per non preoccuparsi, e gli americani che decidono di restare fuori per mesi lo menzionano come il paese più facile da cui uscire.

Detto questo, non penso che sia saggio sopravvivere. Non importa dove ti trovi, puoi scappare con qualche giorno. Forse una settimana, specialmente se stai andando a casa. Ma alcune settimane? Pochi mesi? Il rischio è troppo grande. Adoro andare in Europa abbastanza dove non vorrei essere bandito.

Puoi estendere il tuo visto / timbro Schengen?
I forum Lonely Planet Thorn Tree, mentre un pasticcio di post casuali, sono buoni per una cosa: roba del genere. Mi sono imbattuto in una grande citazione: "Questo argomento è stato discusso fino alla nausea qui sulle tavole per anni. Se qualcuno avesse trovato un modo per estendere uno Schengen, ne avremmo già sentito parlare. "

Ha ragione. In poche parole, non è possibile estendere il visto turistico o il timbro di ingresso. C'è un limite di 90 giorni, e basta.

Ok allora cosa fa un turista?

1. Ricevi un visto per vacanza lavoro in modo da poter rimanere o trasferirsi legalmente

I visti per le vacanze di lavoro sono facili da ottenere e il modo migliore per prolungare il soggiorno - anche se non vuoi lavorare. I cittadini australiani, canadesi e neozelandesi (e spesso Corea del Sud e Giappone) hanno diritto a un visto di vacanza lavorativa della durata di uno o due anni dalla maggior parte dei paesi Schengen. I candidati devono richiedere questo visto da un paese specifico e avere meno di 30 anni (anche se, in alcuni casi, come per i canadesi che lavorano in Svizzera, si può avere almeno 35 anni).

Inoltre, sappi che puoi ottenere più visti per le vacanze lavorative. Un mio lettore australiano ha ottenuto un visto per due giorni di vacanza olandese e poi ne ha preso uno dalla Norvegia per altri due anni. Mentre lei e il suo ragazzo (che ne aveva anche uno) facevano strani lavori in Olanda per un po ', la utilizzavano principalmente come un modo per viaggiare nel continente. Nota: Questo tipo di visto non ti consentirà di lavorare in nessun altro Paese oltre a quello che lo ha rilasciato.

Per saperne di più, visita l'ambasciata del paese di cui desideri il visto per poter fare domanda. I singoli paesi danno questo fuori.

Per gli americani, non esiste un visto di vacanza lavoro nella zona Schengen. Tuttavia, i cittadini americani che sono a scuola o entro un anno di laurea possono ottenere un visto di vacanza lavoro per l'Irlanda. Questo ti permetterà di vivere e lavorare in Irlanda - e quindi viaggiare in Europa!

2. Ottieni un visto per soggiorni di lunga durata in modo da poter soggiornare o trasferirsi in Europa

Sfortunatamente, la maggior parte dei paesi non consente i visti di soggiorno a lungo termine per i visitatori. Nella mia ricerca di un visto a lungo termine per la Svezia, ho scoperto che non esiste un visto turistico universale a lungo termine per l'area Schengen. Schengen consente un visto di classe C o D (la lettera varia sul Paese), che è un visto di residenza semipermanente fino a un anno. Ma il visto e i requisiti specifici variano da paese a paese. Alcuni paesi sono più difficili, alcuni sono più facili e altri sono quasi impossibili nonostante si trovino nella stessa zona del trattato. (Non capisco neanche la varianza: stessa zona, regole diverse - non ha senso: penseresti che se tutti avessero le stesse regole si attengono allo stesso visto).

Ma ci sono alcuni paesi che offrono visti a lungo termine e non sono troppo difficili da ottenere:

Francia

La Francia offre un visto per visitatori a lungo termine per un periodo massimo di un anno. Il processo di applicazione richiede fino a un mese. Secondo l'ambasciata francese, "Il visto" visitatore "(o visto" D ") ti consente di entrare in Francia e rimanere per più di tre mesi. I titolari di visti per soggiorni di lunga durata potranno soggiornare in Francia per un massimo di 12 mesi in base alla validità del visto e dello scopo del soggiorno. "

Per ottenere questo visto, è necessario fissare un appuntamento presso il consolato francese vicino a voi. Non puoi entrare: devi fissare un appuntamento.

A questo appuntamento, porta i seguenti documenti:

  • Un modulo di domanda compilato completamente e firmato
  • Un'immagine ID incollata sul modulo di domanda
  • Il passaporto originale, che deve essere stato emesso meno di 10 anni fa, deve essere valido per tre mesi dopo il suo ritorno e avere almeno due pagine bianche rimaste
  • Una lettera certificata da un notaio che promette di non impegnarsi nel lavoro
  • Una lettera di lavoro che indica l'occupazione corrente e i guadagni
  • Prova del reddito (ti serviranno estratti conto bancari o copie del tuo portafoglio di investimenti)
  • Prova dell'assicurazione medica che include l'assicurazione di evacuazione
  • Prova di alloggio in Francia. (Il consolato francese non ha mai restituito le mie e-mail, quindi non ero sicuro di come potresti averlo prima di arrivare in Francia. Potresti usare l'indirizzo di un amico o, in mancanza, "affittare" un posto (uno dove puoi ottenere un rimborso) per gli scopi del colloquio. È un po 'confuso.)

Nota: Non è possibile richiedere questo visto più di tre mesi prima della data di arrivo.

È possibile visitare il sito Web dell'ambasciata francese per i collegamenti alle ambasciate e ai consolati locali per ulteriori informazioni.

Svezia

La Svezia offre anche un visto turistico per soggiorni di lunga durata per un periodo massimo di un anno. Il processo è facile ma lungo - fino a otto mesi! Non è qualcosa da fare all'ultimo minuto (anche se se sei già nel paese, il processo richiede solo un paio di settimane). Avrai bisogno di due copie dei seguenti documenti quando richiedi il visto:

  • Permesso di soggiorno per modulo di richiesta del visitatore
  • Copie notarizzate delle pagine del tuo passaporto che mostrano la tua identità e la validità del tuo passaporto, così come le copie di tutti gli altri visti / francobolli che hai
  • Una dichiarazione bancaria che mostra i tuoi mezzi per sostenerti per tutta la durata del tuo soggiorno
  • Un biglietto aereo di ritorno
  • Una lettera della tua compagnia assicurativa che ti dice che sei coperto oltreoceano

Le domande possono essere consegnate di persona durante l'orario di visita (senza appuntamento) o spedite per posta ad un consolato svedese.

Dopo aver ricevuto i documenti, ti verrà richiesto di avere un colloquio con uno dei funzionari dell'immigrazione. La maggior parte delle persone che chiedono questo visto hanno famiglia in Svezia. Se non lo fai, avrai bisogno di avere chiare ragioni sul motivo per cui devi rimanere più a lungo e dimostrare ampiamente che puoi sostenere te stesso (ad esempio, "Voglio incontrare ragazzi / ragazze svedesi" non lo taglierà! ). Se stai facendo domanda in Svezia, dovrai inserire l'indirizzo di un locale nel modulo di domanda e quella persona dovrà accompagnarti al tuo colloquio!

Italia

Come gli altri Paesi, l'Italia ti farà entrare se te lo puoi permettere e prometti di non lavorare. Avrai bisogno dei seguenti documenti da applicare:

  • Una domanda di visto a lungo termine compilata e firmata al consolato. Devi apparire di persona.
  • Una foto in stile passaporto
  • Il tuo passaporto, che deve essere valido per tre mesi rispetto alla prevista permanenza in Italia. Il passaporto verrà conservato durante il processo di richiesta.
  • Garanzia documentata e dettagliata del reddito costante, nonché prova di mezzi finanziari, come le lettere della banca che indicano lo stato del tuo account, compresa la quantità di denaro nel conto.
  • Prova di alloggio in Italia
  • Una lettera che specifica il motivo del tuo soggiorno in Italia, la durata del soggiorno e il luogo in cui prevedi di risiedere
  • Un controllo in background notarile

Questo visto è rilasciato solo a coloro che intendono trasferirsi in Italia e non lavorare.

Anche Grecia, Spagna e Portogallo offrono visti per soggiorni di lunga durata, ma sono rivolti a persone che sono in pensione o che intendono lavorare nel paese e hanno molte risorse. Non sono pensati per le persone che passano, ma puoi sempre provare e applicare comunque. Hanno molti più requisiti e sono pensati per le persone che vivranno lì.

Note aggiuntive:

  • Le regole non sono universali. In alcuni casi, a seconda del Paese di cittadinanza, potrebbero essere richiesti documenti aggiuntivi. Ti consigliamo di verificare con l'ambasciata locale per informazioni specifiche, ma non ti è impedito di richiedere questi visti dal tuo paese di origine.
  • Tutti questi visti ti richiedono di dimostrare che hai un reddito, hai un sacco di risparmi o entrambi. Si tratta di dimostrare che non è necessario lavorare. Sono fermamente convinti di non lasciare che questi visti diventino il modo per entrare e uscire dall'UE per trovare un lavoro. Mentre la maggior parte non ha dato un numero esatto, direi che se non si dispone di almeno $ 25.000 USD nel proprio conto bancario quando si applica, non si dovrebbe applicare. È difficile dire con certezza quanto è necessario avere, poiché i siti web dell'ambasciata non sono specifici. Molto probabilmente è a discrezione dell'ufficiale dell'immigrazione, ma più soldi puoi mostrare, meglio è. Per i cittadini che provengono da paesi in via di sviluppo, questo numero potrebbe essere più alto e potresti persino aver bisogno di qualcuno che ti possa garantire.

Per via delle politiche europee in materia di frontiere, mentre devi entrare e uscire dal paese che ti ha rilasciato il visto, ma puoi essere ovunque in Europa durante la durata del visto. Una volta che un paese ti ha rilasciato uno di questi visti di soggiorno di breve durata, sei un "residente", che ti consente di accedere ovunque in Europa.

ANCORA PIÙ NOTE AGGIUNTIVE:

Per i cittadini degli Stati Uniti, la Francia ha un accordo bilaterale che consente ai cittadini statunitensi di rimanere altri 90 giorni oltre il limite di Schengen - senza visto !! Sul serio. Puoi trascorrere altri 90 giorni in Francia. Puoi entrare da qualsiasi paese Schengen, rimanere 90 giorni in Francia e poi tornare a casa. Ma devi andare a casa. Non puoi andare altrove. Devi lasciare l'Europa, quindi non puoi usare il tuo tempo in Francia come modo subdolo per resettare il tuo orologio Schengen. (Assicurati di leggere la nota qui sotto.)

Inoltre, Danimarca e Polonia hanno anche accordi bilaterali con gli Stati Uniti che consentono ai cittadini di rimanere altri 90 giorni in ogni paese, separati dal regolare visto sulla zona Schengen. La regola della Danimarca si applica allo stesso modo di quella francese. Devi viaggiare direttamente da un altro paese Schengen in Danimarca. Dopo il tuo soggiorno in Danimarca, non puoi transitare attraverso altri paesi Schengen per tornare negli Stati Uniti, dovrai volare direttamente o transitare attraverso zone non Schengen. Il soggiorno supplementare di 90 giorni della Danimarca è applicabile per i cittadini di Australia, Canada, Cile, Israele, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Singapore, Corea del Sud e Stati Uniti.

Se si desidera visitare la Polonia, è necessario entrare e uscire dalla Polonia attraverso un paese non Schengen in cui verrà nuovamente timbrato (cioè volo diretto da New York). Quindi potresti fare 90 giorni nello Schengen, volare nel Regno Unito e poi volare in Polonia.

Ora, in teoria, si potrebbe dire grazie ai viaggi senza confini che potresti ottenere i tuoi "90 giorni extra in Danimarca" e poi viaggiare solo, volare fuori dalla Danimarca, e nessuno sarebbe più saggio. Si potrebbe dire questo. Ma ho notato molti più controlli dei passaporti intra-europei nell'ultimo anno a seguito della crisi dei rifugiati e dell'aumento dei governi di destra in tutto il continente. Ho urlato in Francia per non avere il mio passaporto con me mentre ero su un treno per vedere un castello. Non lo consiglierei ma, in teoria, credo che potrebbe essere fatto.

Nota: Le regole della Polonia sono semplicemente contenute in una lettera di accordo firmata dagli Stati Uniti e dalla Polonia nel 1991. (Ecco una copia della lettera del governo polacco).

Nota: La regola Francia / Stati Uniti è complicata. Più consolati francesi mi hanno detto di sì, questo esisteva ma non potevo nominare la legge esatta. Mi hanno appena fatto riferimento alle regole generali della Francia sull'immigrazione. Alcuni servizi per i visti mi hanno detto che ero pazzo. Un consolato mi ha detto che era possibile, ma solo con un visto a lungo termine. Quindi, mentre cerchiamo ancora la regola, dico che probabilmente esiste da qualche parte nella burocrazia francese. Altre persone lo verificano sul web, ma non sorprenderti se la tua guardia di frontiera francese non ti crede. Attenzione al compratore su questo!

3. Richiedi un visto "studente"

Tutti i paesi dell'area Schengen offrono visti per studenti facili da ottenere a condizione che tu sia iscritto a un programma universitario riconosciuto. Ciò richiederebbe di pagare per il corso, ma ti garantirà praticamente un visto.

Il miglior paese in cui fare questo è la Spagna (il Portogallo offre anche un visto per studenti che è più facile da ottenere rispetto ad altri paesi), dove è sorto un intero settore per aiutare gli "studenti" a studiare lo spagnolo. Ci sono tonnellate di scuole che ti permetteranno di iscriverti e scrivere lettere affermando che sei uno studente lì. (Dovrai anche presentare domanda nel tuo paese di origine!) Questo post sul blog descrive in dettaglio il processo.

Una cosa da notare è che questo processo è costoso perché devi pagare per la classe, le spese di visto e gli assegni di background richiesti, ma se vuoi davvero rimanere un anno intero, potrebbe valerne il costo.

4. Ottenere un visto freelance per lavorare o trasferirsi in Europa

Ci sono alcuni paesi che offrono visti freelance per il nomade digitale dei giorni nostri (o nomadi digitali ambigui). Questo processo è un po 'più complicato e non per il turista occasionale. Questi visti sono pensati per le persone che effettivamente vogliono vivere in Europa. Per il turista occasionale, probabilmente verrai negato. Mentre il tuo visto freelance è in fase di elaborazione, estenderebbe il tuo Schengen in quanto i Paesi ti danno più tempo mentre elaborano i documenti. Quindi, in teoria, potresti applicare sapendo che ti verrà negato di comprarti un po 'di tempo, ma quello sarebbe un grande sforzo per nulla, quindi probabilmente non vuoi farlo.

La Germania offre il miglior visto freelance ed è il paese più utilizzato da chi vuole risiedere in Europa. Se sei un libero professionista, un artista o hai qualche forma di guadagno, questo è il visto da ottenere (ed è abbastanza facile da ottenere). È perfetto e ti darà da uno a due anni nell'UE. Questo non è un visto commerciale in cui trasferisci la tua azienda in Germania, ma un visto per lavoratori a contratto, artisti, gente del web e altri lavori di tipo libero professionista.

Devi richiedere questo visto quando sei in Germania. Il processo di solito dura circa una settimana. Hai semplicemente bisogno dei seguenti documenti al tuo appuntamento per il visto:

  • Un modulo di domanda compilato
  • Due foto passaporto
  • Estratti conto bancari - come gli altri visti, vogliono sapere che hai soldi solo nel caso in cui non trovi lavoro. Come prima, più soldi, meglio è.
  • Una copia del tuo curriculum.
  • Prova di residenza - Dovrai o essere in un contratto di affitto o essere nel contratto di noleggio di qualcuno. È necessario portare una copia ufficiale del contratto di noleggio all'ufficio immigrazione. Adam of Travels of Adam, dice, "Tutto quello che ho mai avuto sono brevi subaffitti. Devi ancora registrarti in un ufficio locale della città, ma tutto quello che ho fatto è presentarsi con un contratto di locazione stampato da Internet e l'ho presentato. Una volta che lo fai, ottieni il modulo ufficiale dall'ufficio locale e questo è tutto il visto che la gente vuole vedere. "
  • Assicurazione sanitaria: è necessario avere un'assicurazione tedesca valida per almeno un anno. È facile da ottenere una volta che sei in Germania, e non è necessario essere un cittadino tedesco per averlo.

Porta un relatore tedesco con te solo nel caso in cui sia necessaria la traduzione. Il processo è piuttosto semplice. Potresti essere fortunato e ottenere il visto quel giorno. Oppure potrebbero rivederlo nel corso di un paio di settimane. Ma se lo fanno e il tuo visto Schengen di 90 giorni sta per scadere, ti daranno un'estensione di visto temporanea di tre mesi mentre elaborano la tua richiesta. In teoria, si potrebbe richiedere il visto sapendo che non soddisferanno tutti i requisiti semplicemente per ottenere il visto temporaneo di tre mesi.

È molto raro che a qualcuno venga negato il visto se possono dimostrare di avere un lavoro, un reddito o dei soldi in banca. In realtà, anche il modo in cui determinano un "artista" è abbastanza allentato. Ho un sacco di amici che hanno ottenuto questo visto.

Inoltre, la Repubblica Ceca ha anche un visto libero professionista. È altrettanto complicato da ottenere e avrai bisogno di almeno $ 6.000 USD sul tuo conto bancario come prova che non hai intenzione di liberarti dei loro servizi. Le persone adorabili di Wandertooth, che hanno fatto questo processo l'anno scorso, ti guidano attraverso i gradini.

Negli ultimi anni, la Spagna ha anche creato un visto freelance chiamato "autonomo" che segue anche un processo simile. Puoi leggere di più su questo sito Web, Spainguru.

Questi tre paesi sono la soluzione migliore per questo tipo di visto. Mentre altri paesi li offrono, richiedono molte prove di reddito, tasse e che in realtà pensi di vivere e gestire la tua attività nel paese.

5. Sposati e vivi in ​​Europa per sempre !!!

Innamorarsi di un europeo (o almeno di un amico) e richiedere un visto di matrimonio! Potrai rimanere lì mentre il processo di candidatura passa e poi puoi trasferirti in Europa e rimanere lì per sempre con l'amore della tua vita! Questo è win-win!

********

Il modo migliore, più semplice e più efficace per rimanere in Europa e viverci a lungo termine è quello di aumentare il numero di paesi che visiti in modo da farti entrare nell'area Schengen per soli 90 giorni. Come ho detto, ci sono molti paesi non nella zona, quindi è facile farlo.

Se sei come me e vuoi rimanere nell'Area Shengen per più di 90 giorni (o se vuoi semplicemente trasferirti in Europa perché è fantastico), preparati a lavorare con il sistema.

Se vuoi rimanere nello spazio Schengen oltre il limite di 90 giorni, devi richiedere uno dei visti sopra elencati. Quando vai al colloquio, rendi chiaro che hai abbastanza soldi per sostenere te stesso, non stai cercando un lavoro e dai buoni motivi per cui devi rimanere più a lungo. "Voglio passare più tempo a bere in Grecia" non ti porterà da nessuna parte.

Alla fine, non è impossibile rimanere a lungo termine nello spazio Schengen. Lavorando un po 'il sistema e utilizzando le poche falle esistenti, si può rimanere legalmente trascorsi 90 giorni e godere di tutta l'Europa ha da offrire senza preoccuparsi di essere precluso a vita.

Ulteriori articoli sulla pianificazione del viaggio in Europa:
-> Come vivere e lavorare in Spagna
-> Cosa vedere e fare in Europa
-> modi economici per viaggiare in tutta Europa
-> Come un Eurail Pass può farti risparmiare denaro

Vuoi tutti i miei consigli per risparmiare denaro? Ottieni la mia guida per l'Europa

Nomadic Matt Backpacking Europe
La mia dettagliata guida di oltre 200 pagine è pensata per viaggiatori in economia come te! Taglia fuori la lanuggine trovata in altre guide e arriva direttamente alle informazioni pratiche necessarie per viaggiare e risparmiare denaro mentre si viaggia in giro per l'Europa. Troverai itinerari suggeriti, budget, modi per risparmiare, su e fuori dai sentieri battuti cose da vedere e da fare, ristoranti non turistici, mercati e bar e molto altro ancora !!

Ottieni la guida Europa

Guarda anche le mie altre guide europee:

Visualizza tutte le mie guide ->

Prenota il tuo viaggio in Europa: consigli e trucchi logistici

Ottieni la tua guida
Consulta la mia guida dettagliata per pianificare un viaggio a lungo termine in Europa con itinerari suggeriti, luoghi di soggiorno, cose da fare, consigli per spostarti e ancora più informazioni sui visti in modo da poter rimanere più a lungo e divertirsi di più. Basta cliccare qui per ottenere la guida e continuare a pianificare oggi!

Prenota il tuo volo
Trova un volo economico usando Skyscanner o Momondo. Sono i miei due motori di ricerca preferiti perché cercano siti Web e compagnie aeree in tutto il mondo, in modo che tu sappia sempre che non viene lasciato nulla di intentato.

Prenota il tuo alloggio
Puoi prenotare il tuo ostello con Hostelworld. Se vuoi stare altrove, usa Booking.com poiché restituiscono costantemente le tariffe più economiche. (Ecco la prova).

Non dimenticare l'assicurazione di viaggio
L'assicurazione di viaggio ti proteggerà da malattie, infortuni, furti e cancellazioni. È una protezione completa nel caso qualcosa vada storto. Non ho mai fatto un viaggio senza di esso come ho dovuto usarlo molte volte in passato. Ho usato World Nomads per dieci anni. Le mie aziende preferite che offrono il miglior servizio e valore sono:

  • World Nomads (per tutti sotto i 70 anni)
  • Assicurati il ​​mio viaggio (per quelli oltre 70)

Cerchi le migliori aziende con cui risparmiare?
Controlla la mia pagina delle risorse per le migliori aziende da utilizzare quando viaggi! Io elenco tutti quelli che uso per risparmiare quando viaggio - e penso che ti aiuterà anche tu!

Pin
Send
Share
Send
Send