Storie di viaggio

Scoprire Scopo in una fattoria in Sud Africa

Pin
Send
Share
Send
Send



Ogni mese, Kristin Addis da Sii la mia musa di viaggio scrive una rubrica per gli ospiti con suggerimenti e consigli per viaggiare da sola. È un argomento che non posso coprire bene, quindi ho invitato un esperto per condividere il suo consiglio. In questa rubrica, Kristin condivide una delle sue esperienze di viaggio più gratificanti e come ha scatenato il suo interesse per il turismo sostenibile.

Dopo un giorno di pastorizia nel bush sudafricano, sono crollato sul divano nel cottage della fattoria. Avevo semplicemente strisciato serpeggiando sotto recinzioni elettriche, il corpo a terra così vicino da lasciare un'impressione sulla terra; saltato sopra i flussi; e in punta di piedi attraverso le paludi mentre radunavo il bestiame. Loro muggirono, spensierati, e mi guardarono con sospetto mentre mi avvicinavo, un ramo con entrambe le mani, cercando di convincerli che ero un recinto.

Tre settimane prima, ero volato a Johannesburg con nient'altro che uno zaino da viaggio e non avevo idea di cosa fare con i due mesi prima di me.

Ora, dopo una serie di incontri fortuiti con altri viaggiatori e gente del posto che mi indicava tutti in direzione di Karoo, ero a The Rest Farm nel mezzo del bush sudafricano.

La fattoria si trova nel mezzo del Karoo, un'area arida, rocciosa, per lo più senza alberi situata nel mezzo del Sudafrica. Principalmente visitata dalla gente del posto, è una sosta durante la notte da Johannesburg a Città del Capo.

Apparendo un ambiente aspro e aspro in cui sopravvive solo il più forte, il Karoo è un deserto. È pieno di serpenti e massicci quadrupedi che lo chiamano casa. I suoi canyon arancioni e la mancanza di sviluppo ne fanno una cosa di bellezza.

In molti punti della fattoria, si può guardare in ogni direzione e non vedere altro che montagne inclinate, dalla cima piatta, che emergono dalle valli, occasionalmente kudu con le corna ricurve e zoccoli, una zebra o due, e non molto altro. Nessun altro uomo e nessuna struttura disturba la vista.

La fattoria è stata rilevata da Paula ed E dopo che i genitori di Paula sono diventati troppo vecchi per prendersene cura. Da allora si è trasformato in una pensione in erba, una destinazione di avventura, e un'opzione per coloro che cercano un tipo di vacanza di scambio di lavoro. Persone da tutto il mondo lo trovano tramite workaway.info o, come me, tramite il passaparola.

Durante il giorno, mangiai i pasti con la famiglia, facevo escursioni all'alba e girovagavo per i labirinti rocciosi e le scuderie (zebra + cavalli) della proprietà. Essendo cresciuto nella California urbana, mi sentivo una ragazza di campagna per la prima volta nella mia vita.

Abbiamo cucinato insieme, bevuto vino e parlato di filosofia. Sono entrato a far parte della famiglia presso il tennis club locale braais (BBQ), hanno contribuito con idee per il loro sito web a promuovere la loro attività di ritiro e hanno contribuito a costruire una capanna con fango e altri materiali.

Mentre alleviamo il bestiame nella fattoria e aiutiamo a costruire quello che sarà presto un posto per laboratori spirituali, mi sono reso conto che la maggior parte della vita è quella di avere un impatto positivo sulle comunità che visito. Ho deciso di votare di più con i miei dollari per il turismo e di coinvolgermi maggiormente nel turismo sostenibile. Voglio trovare altri modi per restituire alle comunità e alle destinazioni che visito.

Sono arrivato in Sud Africa senza avere idea di cosa mi aspettasse. Per caso, sono finito fuori strada, ho incontrato persone straordinarie, ho conosciuto la vita contadina locale e l'ho lasciato un posto migliore.

Questo è dove andranno i miei viaggi. Opportunità come questa creano un'esperienza di viaggio migliore e più ricca che favorisce il tipo di scambio culturale che volevo prima di andare all'estero.

Questo è il motivo per cui andare con il flusso è così importante. Lascia che la strada si svolga in modo naturale.

Perché, un giorno, stai fissando il bush africano finalmente realizzando ciò che vuoi veramente dalla vita.

Kristin Addis è un'esperta di viaggi femminile solista che ispira le donne a viaggiare per il mondo in modo autentico e avventuroso. Un ex banchiere d'investimento che ha venduto tutti i suoi averi e lasciato la California nel 2012, Kristin ha viaggiato da solo per il mondo per oltre quattro anni, coprendo ogni continente (tranne che per l'Antartide, ma è sulla sua lista). Non c'è quasi niente che non proverà e quasi da nessuna parte non esplorerà. Puoi trovare altre sue riflessioni su Be My Travel Muse o su Instagram e Facebook.

Conquering Mountains: la guida per viaggiare in solitaria

Per una guida completa da A a Z su un viaggio da solista, guarda il nuovo libro di Kristin, Conquistare le montagne. Oltre a discutere molti dei consigli pratici di preparazione e pianificazione del viaggio, il libro affronta le paure, la sicurezza e le preoccupazioni emotive che le donne hanno sul viaggiare da soli. Contiene oltre 20 interviste con altri scrittori e viaggiatori di viaggi femminili. Clicca qui per saperne di più sul libro, su come può aiutarti e puoi iniziare a leggerlo oggi!

Guarda il video: Sud Africa, squalo attacca il campione di surf Fanning (Ottobre 2022).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send